18gg: BORGO – NIBBIANO & VALTIDONE: 5-3 [VIDEO]

RETI: 3’ Blazevic (N), 13’ Setti (B), 22’ Lancellotti (N), 34’ rig. Martinez (B), 55’ Martinez (B), 81’ rig. Minasola (N), 83’ Ferretti (B), 94’ Ferretti (B)

BORGO SAN DONNINO: Monteverdi, Bationo, Setti, Rossi (56’ Billone), Casarini, Donati (95’ Alfieri), Lorenzani (86’ Caniparoli), Abelli, Bernini (46’ Bisagni), Martinez, Ferretti. A disp: Aimi, Ferri, Marzoli, Delporto, Pedrazzi. All: Luca Rastelli

NIBBIANO E VALTIDONE: Murriero, Castellana, Bernardi, Porcari, Fogliazza, Boccenti, Lancellotti, Jakimovski, Minasola, Blazevic (57’ Michelotti), Baldini (57’ Federico). A disp: Masotino, Di Mango, Celotti Konig, Ghisoni, Facchini, Montagnari, Castano. All: Stefano Rossini

ARBITRO: Sig. Marco Stanzani di Bologna (assistenti: Sig. Marco Bazzi di Reggio Emilia e Sig. Mattia Casoni di Reggio Emilia)

ESPULSI: al 73’ Tizzoni (N, preparatore) per proteste, al 74’ Bationo (B) per doppia amonizione, al 74’ Delporto (B) dalla panchina per proteste

AMMONITI: Lorenzani (B), Rossi (B), Fogliazza (N), Minasola (N), Porcari (N), Setti (B)

NOTE: terreno di gioco in discrete condizioni, spettatori 300 circa.

Importante vittoria del Borgo San Donnino che, nell’ultima partita casalinga del 2022, ha la meglio sul Nibbiano Valtidone per 5-3 grazie alle doppiette della coppia Martinez-Ferretti e al gol di Setti. La formazione di mister Rastelli riscatta così nel migliore dei modi la battuta d’arresto nel derby contro il Colorno: domenica, i biancazzurri saranno attesi da un’impegnativa trasferta nella tana del Sasso Marconi.

La partita si sblocca dopo appena tre minuti in favore dei piacentini: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il primo della gara, il pallone arriva sul secondo palo dalle parti di Blazevic che, da zero metri, infila l’incolpevole Monteverdi realizzando la rete del vantaggio per la truppa di Rossini. L’uno a zero ospite dura esattamente dieci minuti: dopo aver rischiato di ritrovarsi sullo 0-2 a causa di un’incertezza difensiva di Bationo sul pressing alto di Blazevic (bravo, nella circostanza, Monteverdi in uscita a rimediare all’errore del compagno), il Borgo San Donnino trova il pareggio al 13’ con Setti che riceve palla da destra e da distanza ravvicinata trafigge Murriero realizzando il suo primo centro stagionale in Eccellenza. Al 18’ il Borgo spreca una clamorosa occasione per portarsi avanti: Setti va al cross dalla trequarti, la sfera arriva sul mancino di Martinez che, a tu per tu con Murriero, manda incredibilmente alto sopra la traversa. Gol sbagliato… gol subito: al 22’ il Nibbiano piazza il colpaccio in ripartenza, l’azione si sviluppa a gran velocità con Lancellotti che scarta Monteverdi e a porta sguarnita, con il destro da posizione defilata, deposita in fondo al sacco il pallone dell’1-2. Al 29’ si ripropone in zona offensiva il Borgo: Rossi appoggia al limite dell’area sul sinistro di Martinez, che calcia centralmente senza riuscire ad impensierire Murriero. Al 34’ l’arbitro ravvisa un fallo in area di rigore ai danni di Lorenzani ed indica il dischetto: dagli undici metri si presenta Martinez che, col sinistro, spiazza Murriero per la marcatura del 2-2 con cui si va al riposo.

Al rientro in campo dai canonici quindici minuti di pausa, la prima occasione se la procura il Nibbiano al 50’ con Jakimovski che calcia di destro dai sedici metri mandando il pallone di poco sopra la traversa della porta biancazzurra. Al 55’ arriva il meritato sorpasso del Borgo con Martinez che, servito da Lorenzani, batte Murriero con un pallonetto mancino che vale il 3-2. Gli ospiti provano a reagire e, poco dopo l’ora di gioco, impegnano due volte Monteverdi, prima con un diagonale di Minasola e poi con Lancellotti che viene murato dall’estremo difensore in uscita bassa. Al 74’ il Borgo San Donnino perde due uomini in un colpo solo: Bationo viene espulso per doppia ammonizione, mentre dalla panchina viene allontanato Delporto per proteste. All’81’ l’arbitro ravvisa un fallo di mano di Setti in area e comanda il penalty in favore del Nibbiano: Minasola calcia col destro dagli undici metri, Monteverdi intuisce l’angolo ma non riesce a respingere. Sul 3-3, si scatena l’uragano Ferretti: l’ex Correggese bagna l’esordio da titolare con una doppietta tra l’83’ e il 94’ che regala il successo al Borgo San Donnino.