Soria del BSD

cropped-BorgoSanDonnino-logo-00.pngIl F.C. Borgo San Donnino nasce il 17 Luglio 2009, per iniziativa di un gruppo di amici appassionati di calcio e spinti dal forte desiderio di mantenere ed alimentare un saldo legame con la città di Fidenza, evidenziato dalla denominazione stessa della società, che richiama l’antico nome del comune, nonché dalla concessione di maggiore spazio ai giocatori locali, come sottolineato dalla composizione dello staff dirigenziale e della rosa stessa (ben 17 giocatori dell’attuale formazione sono infatti nativi di Fidenza e la totalità della squadra è originario delle zone limitrofe).

La stagione 2009/10, quella dell’esordio per il F.C. Borgo San Donnino, vede la società, presieduta dal presidente Paolo Ramenzoni e allenata da William Zanardi, iscritta al campionato di Terza Categoria e termina con un buon piazzamento di centro classifica, frutto di 23 punti ottenuti, ma soprattutto con la sfortunata sconfitta per 4-1 nella finale di coppa provinciale, subita ad opera dell’A.C Fontanellato.

Nell’annata 2010/11, il giovane sodalizio biancoblu, ancora iscritto alla Terza Categoria, cambia guida tecnica, che viene affidata ad Andrea Balboni, raggiungendo il secondo posto in campionato, concluso con oltre 50 punti, e conquistando la seconda finale consecutiva di coppa provinciale, nuovamente persa, questa volta contro l’U.S Montanara Parma per 3-0.

Stagione 2011/12: a due anni dalla fondazione, nel luglio 2011, avviene il meritato ripescaggio in Seconda Categoria e, contemporaneamente, si verifica un avvicendamento in panchina, con l’arrivo di Nicola Malcontenti, che viene però esonerato dopo sole sette giornate, a seguito dell’1-3 interno contro lo Sporting Fiorenzuola. In attesa di decisioni definitive, il F.C. Borgo San Donnino decide di affidare la squadra al DS Corrado Porcari fino al termine del girone di andata, quando Mike Franchetti, in vista del complicato ritorno, assume le redini dei fidentini, conducendoli alla salvezza senza dover passare dai playout (28 i punti nella classifica finale).

Nella stagione 2012/13, a seguito delle dimissioni del primo presidente Ramenzoni e di altri consiglieri fondatori (tra cui l’ex DS Porcari), è subentrato alla presidenza Luca Magni, coadiuvato nella conduzione societaria da diversi collaboratori. L’annata si è rivelata proficua e il F.C. Borgo San Donnino ha veleggiato sempre nelle parti alte della classifica, sfiorando ripetutamente quel secondo posto che sarebbe valso gli spareggi promozione.

Dopo il prestigioso successo ottenuto nel Memorial Negri 2013 contro Fidenza e Fidentina, il F.C. Borgo San Donnino vive un’altra stagione da protagonista in Seconda Categoria, dominando il campionato e ottenendo la promozione in Prima Categoria, dove tutt’ora milita.