23a gg: GOTICO G. – BORGO SD: 1-3

Marcatori: p.t.: al 10’ Tommasini(B), al 20’ Zanaboni (G); s.t.: al 40’Donati (B), al 46’Orlandi (B)

GOTICO GARIBALDINA: Achilli, Varesi, Messeri, Mazzini, Berishaku, Carini, Volpe (dal 20’st Spreafico), Conigliaro (dal 20’st Elefanti), Cremona, Oppedisano (dal 33’st Moschetti), Zanaboni. All. Cremona.

BORGO SAN DONNINO: Spanu, Chiussi, Centonze, Mancini, Soregaroli, D’Urso, Barbarini (dal 35’st Donati), Tommasini (dal 31’st Orlandi), Burgazzoli, Billone, Montali. All. Craviari.

Arbitro: Biagini di Bologna

Espulso al 46’pt Burgazzoli(B).


dalla Gazzetta di Parma:

Colpaccio del Borgo San Donnino che espugna il “Levoni”e si mantiene a due punti dalla vetta del girone. Il Borgo San Donnino non solo ha conquistato la vittoria con un finale di gara straripante, ma l’ha fatto pure giocando in 10 per tutto il secondo tempo. Venendo alla cronaca dell’incontro al 10’ il Borgo è già in vantaggio. Lancio dalle retrovie per Montali che vince il duello aereo con i due centrali piacentini, spizzando il pallone di testa verso il lanciatissimo Tommasini che entra inarea e a tu per tu con Achilli fredda il portiere e fa 1 a 0. La reazione del Gotico è pressoché immediata con il pareggio di Zanaboni che arriva al 20’ grazie al filtrante di Oppedisano. Il risultato non cambia fino all’intervallo ma poco prima del fischio dell’arbitro arriva l’espulsione di Burgazzoli. Atterrato al limite dell’area, il giocatore parmense viene ammonito per simulazione, poi forse pronuncia qualche parola di troppo verso l’arbitro che estrae il rosso e determina l’inferiorità numerica dei fidentini. Montali diventa così l’unico terminale offensivo per i biancoblù che nella ripresa devono difendersi arroccandosi nella loro metà campo. L’operazione “salvapareggio” funziona; solo al 23’ il Gotico riesce finalmente a calciare verso la porta di Spanu e lo fa con Messeri che entra in area da sinistra e spara un missile contro la traversa. Al 38’ Spreafico apre per Varesiche crossa in mezzo un pallone che Cremona di testa tocca quanto basta per farlo arrivare sui piedi di Elefanti. Solo davanti al portiere il neo entrato piacentino spara clamorosamente alle stelle, graziando Spanu e tutto il Borgo. Gli ospiti ringraziano, ripartono e lanciano lungo per Donati (entrato da una manciata di minuti) che sfrutta un rimpallo per presentarsi davanti ad Achilli e segnare con freddezza il gol del clamoroso vantaggio del Borgo.Il Gotico Garibaldina si riversa in attacco alla ricerca del pareggio e quello che trova è un pallone nella propria porta. Al 90’ infatti contropiede micidiale del Borgo San Donnino e Orlandi (anche lui entrato nella ripresa) si incunea nell’area locale dalla destra per battere Achilli e segnare il 3 a 1 definitivo. È festa grande nello spogliatoio biancoblu: 3punti così possono segnare ilcorso del campionato.

Appuntamento per Mercoledì 13 Febbraio ore 20,30 al Ballotta a Fidenza per il recupero contro il Luzzara.