06gg: FORMIGINE – BORGO SD: 1-1

Marcatori: al 26’pt Lorenzi (B), al 14’st Notari (F).

REAL FORMIGINE: Lanzotti, Soli, Mineo, Vaccari (dal 12’st Feninno), Sghedoni, Ricaldone, Pilia, Brini Ferri, Notari (dal 44’st Mele), Ghidoni (dal 28’st Shehu), Iattici (dal 34’st Di Guglielmo). All.: Balugani.

BORGO SAN DONNINO: Spanu, Chiussi (dal 18’st Rizzi), Passera, Bertoli, Scaffardi, Soregaroli, Donati (dal 12’st Fontana), Billone, Tommasini, Lorenzini, Beji (dal 23’st Saia). All.: Rastelli.

Arbitro: Pasquale Mozzillo di Reggio Emilia.

Ammoniti: Soli, Sghedoni, Ricaldone (F); Passera, Donati, Chiussi (B).


dalla Gazzetta di Parma:
Il Borgo San Donnino va in vantaggio, ma il Formigine recupera nella ripresa di una partita interessante, ben giocata da entrambe le formazioni. Il Real Formigine tiene maggiormente il possesso palla per il primo e il secondo tempo, ma il Borgo San Donnino sa approfittare delle occasioni create e porta a casa un gran bel pareggio su un campo davvero difficile. Passando alla cronaca, dopo 2’ Brini Ferri cerca il gol su punizione per i modenesi, ma Spanu respinge di pugno. Sulla successiva battuta, Brini Ferri, su corner da destra, imbecca Notari al Limite che calcia molto bene al volo, ma colpisce la traversa a portiere battuto. A metà frazione giunge, un po’ a sorpresa, il vantaggio del Borgo: cross da sinistra, batti e ribatti in area, poi Lorenzini risolve battendo Lanzotti da distanza ravvicinata: 0-1. Il Formigine non accusa più di tanto il colpo e riprende a premere, tant’è che al 36’ Brini Ferri, su punizione, imbecca Iattici che non trova la porta. Poco dopo, assist di Pilia per Ghidoni che calcia a colpo sicuro al centro dell’area, ma Spanu respinge.

Nella ripresa, è sempre il Formigine a fare la partita e dopo 4’ Brini Ferri calcia dal limite, ma Spanu respinge. Due minuti dopo Iattici, tra i migliori dei modenesi, taglia il campo e arriva al tiro che esce di non molto. A forza di insistere il Formigine arriva al pareggio al 14’ Notari appoggia a destra al neo entrato Feninno che crossa da destra proprio per il compagno che, con un tuffo in torsione, da applausi, batte Spanu sulla destra: 1-1. Il Real vuole vincere, ma il Borgo San Donino, fa ancora un po’ fatica ad essere pericoloso, tant’è che il neo entrato Shehu conclude due volte da fuori area, ma trova l’opposizione degli avversari: il primo tiro viene infatti respinto da un difensore, mentre il secondo, di mancino, si infrange sul palo. Lo scampato pericolo per il Borgo San Donnino carica la squadra parmense che, nel finale, complice anche un calo fisico del Real, si porta in avanti con tutte le sue forze, ma non trova la via del gol. Basti pensare che, un traversone da destra, a pochissimi minuti dal termine, attraversa l’area senza che alcun giocatore ospite riesca a spingerlo in rete. Poco dopo l’arbitro fischia e il Borgo porta a casa un punto importante.